||| ||||
 

MONOTONO
LP
Cramps Records
07/09/1978

Questo il primo Long Playing ufficiale degli "SKIANTOS" datato 1978 (dopo lo sperimentale "Inascoltable" dell'anno precedente). Le prime 5000 copie furono stampate in vinile colorato di giallo (vomito). Si apre con un dialogo accelerato in autentico gergo giovanile fine anni '70: "Ma che cazzo me ne frega ! Genere ragazzi genere! Ehi sbarbo smolla la biga che slumiamo la tele. Sei fatto duro, sei fatto come un copertone. Ci facciamo ? Sbarbi sono in para dura ! Ok, ok nessun problema ragazzi, nessun problema ! Sbarbi sono in para dura. Schiodiamoci, schiodiamoci. C'hai della merda ? Ma che viaggio ti fai ? ! C'hai una banana gigantesca. Oh c'hai della merda o no ? Un caccolo ! Ma che viaggio ti fai ? Intrippato. Brutta storia ragazzi, brutta storia. C'ho delle storie ragazzi, c'ho delle storie pese ! C'hai delle sbarbe a mano ? No c'ho delle storie pese, fatti questo slego: 1 2 6 9 ..........."

Roberto Freak Antoni (voce) - Jimmy Bellafronte (voce) - Stefano Sbarbo Cavedoni (Spinsi Sbarbo) - voce - Frankie Grossolani (basso)- Dandy Bestia (chitarra) - Andy Bellombrosa (chitarra)- Leo Tormento Pestoduro (batteria). Crediti: Registrato e mixato da Alan Goldberg negli Studi "Sascia" ex Vedette Rozzano Mi. Grafica Anna Persiani "Matita". Direttore artistico Gianni Sassi (Cramps). Designer Rolando Cassinari. Preproduzione demotape presso gli studi Harpo's Bazaar Bologna. Assistenza e supervisione Oderso Rubini.

Registrato e mixato da Alan Goldberg negli Studi "Sascia" ex Vedette Rozzano Mi. Grafica Anna Persiani "Matita". Direttore artistico Gianni Sassi (Cramps). Designer Rolando Cassinari. Preproduzione demotape presso gli studi Harpo's Bazaar Bologna. Assistenza e supervisione Oderso Rubini.

 

CONTENTS
   

COMMENTI
1-10 | 11-12

reitterate amiche pisce..
inviato da: BATMAT dei VESPASIANUS il:(02/04/2012 19:28:57)
Siete come il pisio. Sul marciapiede. Liscio.. Lascia, se reitterato. Giorno dopo giorno.. Quel profumo conosciuto,quasi amato. Il fastidio un poco sale a quel sentire. Ma sol poco e si capisce.. Che son solo tante, sovrapposte, ben sposate, reitterate amiche pisce.. fine. Occhio che (se c' abasta roba) arrivano i VESPASIANUS
piscio reitterato di marciapiede bolognese..
inviato da: VESPASIANUS il:(02/04/2012 18:57:25)
Siete e sarete sempre i pi stronzi e sbattuti in culo d'italia. Non dico del mondo xch se no ci perdete d'immagine. Ma occhio che arriva il vespasianus e se c' abasta roba non s come finisce..
spakkkkkantissimo!!!
inviato da: maro 63 di san lazzaro il:(14/03/2012 15:31:42)
...ciao ragaz...io da buon clsse 63 il monotono ce l'ho originale dell'epoca, come anke kinotto!! ferocissimi!! ciau
troppo monotoni
inviato da: mito 1969 il:(04/03/2012 22:56:58)
skiantos troppo mono toni per ki come me li ha ascoltati e giudicati mono toni oncor oggi a 40 anni indissolubili
SBARBA NELL'ANIMO
inviato da: paola il:(19/12/2011 17:55:45)
Grandi. ineguagliabili. del demenziale avete fatto legge e poesia. un mio amico mi disse 20 anni fa che dalle canzoni degli Skiantos prendeva la sua visione della vita (mo' fa l'elemosina in cadorna) ma io a 40 anni li ascolto e riascolto e viva lo slego!!!GRAZIIIIE
Mamma mia
inviato da: Fraflower il:(20/11/2011 15:09:48)
Se devo scegliere tra succhiare con una cannuccia uscita dal deretano di un cammello stitico l' umore di puzzola morta ed ascoltare l' amico freak, cannuccia a vita!!!!!!!!!!!!!!!
Sono meglio i Peto
inviato da: Peto Fetish Blues Band il:(04/10/2011 22:23:58)
Fate davvero schifo andate ad ascoltare i Peto Fetish
Bravi ragazzi
inviato da: CLS il:(08/09/2011 09:46:04)
E' facile essere di kontrotendenza quando si giovani....Voi che giovanissimi non lo siete pi continuate ad avere il coraggio, l'ironia e l'intelligenza di accendere le coscienze. Se vi incontro vi invito a cena...
Non vi sopporto pi
inviato da: Pinco Pallo il:(09/08/2011 17:56:02)
Fate semplicemente cagare, siete una band inutile e superflua, siete dei poveri sfigati ai quali qualche demente aha dato credito. Vergognatevi di avere rovinato dei giovani di buona famiglia che ascoltando i vostri dischi squallidi si sono rimbambiti.
Ascoltabile all'infinito
inviato da: Giuseppe da Asti il:(30/07/2011 11:56:02)
Altro che inascoltabili, ogni volta che vi sento, o vengo ai vostri inimitabili concerti, torno indietro di pi di trent'anni, quando la vostra genialit surclassava lacrimevoli cantautori o pessima discomusic... In effetti, non c'era grande concorrenza, per voi...
 
  Lascia un tuo commento su:
MONOTONO
Chi scrive?
Titolo Commento
Commento
Scrivi in modo esatto i caratteri che vedi riprodotti nell'immagine sottostante
Cambia Immagine